Latte

Sono più di 11 mila le vacche da latte alpeggiate in estate che hanno a disposizione 40 mila ettari di pascoli per nutrirsi di sola erba fresca, fiori e acqua pura. Da loro arriva il “Latte fresco alta qualità intero e parzialmente scremato”!

Fermo restando la freschezza del prodotto (si consuma solo latte munto nelle 24 ore precedenti), la dizione "alta qualità" fa capo alla sua provenienza da allevamenti posti in montagna a quota superiore i 600 mt, ed a garanzia di filiera e sua totale tracciabilità.

La montagna e l’alpeggio sono due facce della stessa medaglia, e in Trentino ci sono stalle fino a 1400 metri di quota ed in questo scenario unico gli animali allevati all’alpeggio durante la stagione estiva producono un latte irripetibile per qualità organolettiche e nutrizionali superiori alla norma.

Il latte trentino scorre dalle montagne come un torrente impetuoso e si presenta sulla tavola delle famiglie in tutta la sua genuinità, in una filiera accuratamente controllata per l’ottenimento di un prodotto pregiato e sempre tracciabile.

Il latte è un alimento indispensabile nello sviluppo e nella crescita dei bambini, ma importante per il benessere di adulti ed anziani visto l’equilibrio e la varietà di nutrienti in esso contenuti, essenziali per la regolarità del metabolismo, ed il Latte Fresco Trentino, come espressione diretta del territorio che lo produce, è garanzia oggi di alto livello qualitativo e nutrizionale, una “via lattea” tutta trentina, un fiume di bontà frutto di un lungo ed attento lavoro, realizzato per sorprendere tutti con la sua bontà.
condividi
Il ricettario Qualità Trentino
scopri
GNOCCO DI PANE ED ORTICHE SU CREMA DI AFFOGATO DI SABBIONARA E SPECK CROCCANTE
scopri la ricetta
Curiosità:
Questo non è il latte della Lola, ma della Genna e della Franzi, della Gherda e della Flora.
In Trentino il latte munto sopra i 600 metri è 25 milioni di litri.
LEGGI ALTRE CURIOSITÀ
I NOSTRI PRODUTTORI
unchecked checked