Patata

condividi
La patata fa la sua comparsa in Trentino agli inizi del 1800, ma è solo in occasione della prima guerra mondiale che inizia ad essere coltivata in modo massiccio, in particolare in Val Giudicarie. 
Oggi la patata da consumo è la principale coltivazione nelle Giudicarie Esteriori e in Val di Gresta; altre zone in cui la pataticoltura è diffusa sono la Piana di Storo, la Valle di Cavedine, l’Altopiano della Vigolana e l’Alta Val di Non
Nelle Giudicarie, oltre alle patate da consumo si producono patate da seme certificate e destinate al mercato nazionale.
La pataticoltura trentina non è di tipo industriale, ma si caratterizza per le ridotte dimensioni aziendali e per la gestione diretta dell’azienda a livello familiare.
L'ambiente trentino si presta perfettamente a valorizzare le qualità delle patate di montagna, coltivate con tecniche sempre più rispettose dell’ambiente.
 
scopri il produttore
Copag Scegli
CANNOLI DI SALMERINO IN PANCETTA E FONDUTA DI SPRESSA
scopri la ricetta
unchecked checked