TORTEL DI PATATE

In Trentino, patria del tortèl di patate e della torta di patate è considerata la Valle di Non, tanto che a Sporminore, una località della vallata, è stata fondata, con tanto di statuto e regole severe per l'investitura di nuovi membri, una Confraternita in onore di questa pietanza.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE
  • 8 Patate medie Qualità Trentino
  • Farina bianca
  • Sale e pepe
  • Olio di semi
Preparazione
Sbucciare le patate, lavarle e grattugiarle, raccogliendole in una terrina.
Aggiungere 1-2 cucchiai di farina bianca, salare, pepare e mescolare l'impasto.
In una pentola antiaderente scaldare l'olio. Versarvi l'impasto di patate a cucchiaiate, premendo con una forchetta per formare delle frittelle sottili.
Friggerle da ambo le parti finché risultino rosse e croccanti.
Portarle subito in tavola, accompagnate da un'insalata di cavolo capppuccio e da formaggio Trentingrana a tocchetti.

NOTE:
Frittelle di patate come il tortèl della Valle di Non trentina, vale a dire preparate con patate crude, si conoscono anche in altri paesi. In Germania, dove si chiamano Kartoffelpuffer, si aggiungono all'impasto delle volte anche cipolle grattugiate e uova e si servono con una composta di mele (simili ai Latkes della cucina ebraica), altre volte si grattugiano insieme patate crude e patate lesse, mentre in Svezia si grattugiano le patate crude più grossolanamente, arricchendo poi l'impasto con dell'erba cipollina tritata.

ALTRE PROPOSTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI
CIALDE DI TRENTINGRANA
LEGGI LA RICETTA
TARTARE DI TROTA CON LE MELE
LEGGI LA RICETTA
STRUDEL SALATO CON FONTAL, RADICCHIO E SALSICCIA
LEGGI LA RICETTA
unchecked checked